I mobili lavanderia e accessori che non devono mancare in casa

114
mobili lavanderia

I mobili lavanderia e accessori che non devono mancare in casa

Arredare al meglio una stanza scegliendo i giusti mobili lavanderia e accessori

Se si ha la fortuna di possedere un appartamento grande, un’ottima idea sarebbe quella di dedicare un intero spazio alla lavanderia. Dedicando una stanza apposita alle mansioni di lavanderia sarà necessario arredarla al meglio. La scelta dei giusti mobili da lavanderia e accessori da inserire nella stanza non è da sottovalutare, nonostante si tratti di uno spazio che non spicca tra i primi in una casa. Un bell’arredamento darà ai propri ospiti l’idea di essere persone con buon gusto, oltre ad essere più indicato per avere maggiore confort.

Cosa non deve mancare mai in una stanza da lavanderia in casa

Ma quali sono i mobili da lavanderia e gli accessori che non devono mancare in casa? Partiamo dalla parte più importante: innanzitutto, servirà senza dubbio un lavatoio, in modo da poter lavare anche alcuni panni a mano nel caso il loro materiale lo richieda, oppure se non si vuole azionare la propria lavatrice e tra più venduti negli ultimi anni c’è sicuramente il lavatoio in ceramica di Colavene.
Il lavatoio è ancora più comodo quando è multifunzione, ovvero se presenta un mobile con appositi spazi e cassetti nei quali poter riporre oggetti e detersivi, che altrimenti potrebbero occupare troppo spazio.
In assenza di un mobiletto sul lavatoio, ci si può munire di scaffali da disporre sopra la lavatrice, sui quali poter mettere tutto ciò che serve per la pulizia: detersivi, ammorbidenti, candeggina e molto altro.
Un cesto per i panni, poi, è indispensabile. Il bucato non viene fatto ogni giorno, quindi un cesto nel quale disporre tutti i panni sporchi della settimana, soprattutto se si è in tanti in famiglia, sarà molto utile. Si potrebbero aggiungere sugli spazi di eventuali mobili dei contenitori più piccoli nei quali poter mettere la biancheria pulita e un altro per quella sporca, in modo da non mischiarli con i vestiti da lavare e tenere tutto più ordinato.
Ottima idea anche il mobile coprilavatrice senza ante, soprattutto se la stanza è in stile moderno ed elegante. La lavatrice è un elettrodomestico molto ingombrante, quindi è importante rendere il tutto più armonioso possibile. Inoltre, il mobile coprilavatrice potrebbe essere ottimo come mobiletto su cui disporre altre cose, magari all’interno di contenitori eleganti per rendere il tutto più chic.

Accessori per l’asciugatura dei panni

Una volta finito il bucato serviranno degli accessori e mobili appositi per farli asciugare. Che si disponga o meno dell’asciugatrice, uno stendibiancheria è l’ottimale nel caso in cui si debbano lavare pochi vestiti e non si vuole azionare l’asciugatrice per non consumare energia. In commercio ne esistono di diverse tipologie e se si vuole occupare poco spazio si può optare per lo stendibiancheria a torre, il quale presenta le dimensioni di un qualsiasi mobiletto.
In seguito servirà un asse da stiro; anche in questo caso si ha ampia scelta perché in commercio ne esistono di diverse tipologie per tutti i gusti. Inoltre, esiste l’asse da stiro incorporato ad un mobiletto, quindi se non si dispone di un lavatoio multifunzione, questo potrebbe essere l’ottimale.
Per disporre in ordine le camicie appena lavate e magliette dal materiale delicato si potrebbe aggiungere nella propria stanza da lavanderia un appendiabiti richiudibile. E’ utile, comodo e non occupa neanche molto spazio. Infine, per essere il più attrezzati possibile non dovrebbe mancare un portascope, in modo che tutto sia in ordine.