Ricetta della pizza senza glutine

9685
pizza senza glutine

Ricetta della pizza senza glutine

Eliminare i carboidrati comporta a una serie di rinunce sotto il punto di vista alimentare, questo significa che anche la pizza realizzata con la farina tradizionale deve essere evitata. Questo non vuol dire che non sarà più possibile consumarla o almeno la stessa, vi starete chiedendo a questo punto come sia possibile tutto questo.

La risposta a questa domanda si chiama a pizza senza glutine e per darvi il piacere di mangiarla senza problemi abbiamo come obiettivo quello di mostrarvi la ricetta.

Per prima cosa dovrete iniziare a procurarvi tutti gli elementi necessari per prepararla ovvero avrete bisogno di: mix di farina per pizza con la dicitura senza glutine, olio extravergine di oliva, acqua naturale, sale fino e lievito di birra fresco.

Come preparare la pizza senza glutine

Credete che la pizza senza glutine non sia in grado di soddisfare le vostre aspettative dal punto di vista qualitativo e del sapore? Non preoccupatevi, la pizza senza glutine siamo sicuri che la troverete deliziosa soltanto e soprattutto se seguirete alla lettera cinque semplici passaggi che vi lasceranno a bocca aperta una volta ottenuto il risultato.

Per prima cosa dovrete scegliere delle farine prive di glutine, in commercio ce ne sono tante, tra i vari prodotti potrete scegliere tra: la farina di riso, di castagne, di grano saraceno e di soia.

Ovviamente, è bene precisare che ogni tipologia di farina necessita di un certo utilizzo, per questa ragione bisogna capire cosa s’intende fare con l’articolo scelto. Tutti i tipi di farina che abbiamo menzionato sono importanti in quanto sono dotati di elementi che permettono un processo di lievitazione veloce e completo oltre ai componenti aggiuntivi, utili per sostituire la presenza del glutine.

Elasticità: preparazione della pizza

Continuando il percorso che riguarda la preparazione di una buona pizza senza glutine è necessario raggiungere e ottenere una certa elasticità per quanto riguarda la consistenza dell’impasto. Spesso la farina senza glutine risulta difficile da lavorare, essendo più dura.

Per superare questo secondo passaggio dovrete semplicemente aggiungere più acqua durante la preparazione, utilizzare gli ingredienti a temperatura ambiente ed eventuale se necessario aggiungere durante la lavorazione della pasta per pizza una gomma xantana.

Lievitazione lunga

Un altro aspetto fondamentale per raggiungere un esito positivo riguarda il processo di lievitazione. È bene precisare che questa fase rappresenta quella più essenziale di tutta la preparazione, occorre deporre direttamente in frigo l’impasto e lasciarlo riposare per un notte intera.

Un altro trucco per realizzare una pizza senza glutine squisita è quello di non aggiungere il sale, ma integrarlo al termine della preparazione dopo che la maggior parte degli ingredienti usati risulteranno essersi amalgamati in modo completo.

Vuoi sapere di più sulle calorie della pizza? Visita VitaminaNews che ti darà tantissime informazioni su calorie, valori nutrizionali e se puoi mangiare la pizza se sei a dieta.

Fase di cottura

La cottura è la fase che conclude la preparazione della pizza senza glutine, come ben sapete questo alimento viene cotto i forni elettrici o da legna a temperature altissime, ma vi è la possibilità di cuocerla anche in casa.

Il segreto consiste nell’accensione del forno almeno un quarto d’ora prima di infornare la pizza, in questa maniera dopo 15 minuti sarà già bollente e avrà raggiunto le temperature ideali per effettuare una cottura perfetta. Cuocendola a 250°C in pochi minuti avrete ottenuto una pizza squisita è saporita.