I servizi SEO indispensabili per far decollare il tuo sito web

3794

Dopo aver effettuato una ricerca su internet, hai mai provato a vedere quanti risultati hai ottenuto con un semplice click?

A seconda del termine che scoprirai far parte delle parole chiave che hai digitato, per esempio, puoi ottenere anche centinaia di migliaia di risposte pertinenti che ti vengono servite da Google, DuckDuckGo o Bing in pochi secondi, tuttavia, sicuramente cliccherai sui primi due o tre link che compaiono proprio nella prima pagina: è proprio in questa posizione che si collocano i siti web più quotati e, di conseguenza, anche più cliccati.

In poche parole, un dominio di successo deve sfruttare il posizionamento nei motori di ricerca per arrivare sotto gli occhi di un grande numero di utenti, ma come?

Il trucco sta nello sfruttare i servizi offerti da una consulenza SEO fatta ad hoc, ovvero quelli che garantiscono l’ottimizzazione del tuo sito web in riferimento ai motori di ricerca: implementando alcune tecniche, infatti, si segnala a Google e compagnia che una determinata risorsa è valida e merita di essere “esposta” nella vetrina dei risultati, spingendo così sempre più utenti a visitarla e ad aumentarne il prestigio.

Queste strategie sono così importanti che ogni non è raro rivolgersi a un’agenzia SEO per aiutare aziende e attività a migliorare le proprie pagine online. Se anche tu vuoi saperne di più continua a leggere: ecco i servizi SEO indispensabili per far decollare il tuo sito web.

SEO On Page e Off Page: qual è la differenza?

Prima di scendere nel dettaglio delle singole tecniche, è molto importante che tu sappia che i servizi SEO si dividono in due grandi categorie: On Page e Off Page.

In breve, la prima rappresenta tutte le azioni che puoi intraprendere per migliorare il tuo sito web: garantire una buona user experience, sfruttare le parole chiave, ottimizzare le immagini e così via.

La seconda, invece, riguarda tutto ciò che succede al di fuori, per esempio quanti backlink collegano la tua risorsa ad altre domini (non ti preoccupare, ti spiegherò tutto strada facendo).

Non c’è una tecnica che sia migliore dell’altra: ottimizzandole entrambe, infatti, non solo i motori di ricerca ti considereranno una fonte autorevole, ma potrai farti conoscere anche da utenti che si solito frequentano domini differenti dal tuo.

Keywords: le keywords passepartout per un ottimo posizionamento

Iniziamo dalle keywords, ovvero le parole chiave.

Questi termini su internet rappresentano la “moneta di scambio” che ti permetterà di acquistare autorevolezza e click: sono pochissimi gli utenti che ricercando qualcosa digitano frasi intere come “previsioni del tempo per lunedì” e molti, molti di più quelli che invece si manterranno su uno stringato “previsioni meteo lunedì”.

Avrai già capito dove voglio andare a parare, no? I motori di ricerca e i servizi SEO si basano per la maggior parte su keywords di ogni tipo e di ogni portata: sta a te (o all’agenzia SEO) capire quale utilizzare sul tuo sito web per attirare più click possibili, a prescindere da quello che offri.

SEO copywriting

A tutti piace leggere una storia, anche quando si sta navigando su internet.

Per questo motivo il tuo sito web non deve offrire solo un prodotto o un servizio valido, ma anche presentarlo a un utente con qualche paragrafo ad effetto, dove informazioni complete vengono presentate seguendo un determinato tono a seconda dell’impronta che vuoi dare alla tua attività.

In ogni caso hai bisogno della scrittura SEO, ovvero quella dove si sfruttano parole chiave, strutture e formattazioni accattivanti per i lettori di passaggio: se ti fai un giro sui principali ecommerce della rete sicuramente noterai che i paragrafi sono ben curati e che spesso è addirittura presente un blog pieno zeppo di articoli riguardanti uno specifico argomento: si tratta del modo giusto di convincere un utente a rimanere sul tuo dominio e a completare un acquisto.

Non solo: Google e tutti gli altri motori di ricerca riconosceranno la validità dei tuoi contenuti e ti premieranno assegnandoti un buon posizionamento.

Link Building

Tra i servizi SEO Off Page il più importante è rappresentato dal link building, ovvero l’impiego di link strategici che rimandano al tuo sito anche da altri domini.

Facciamo un esempio: hai un negozio di arredamento e vuoi che più clienti si facciano un giro sul tuo sito

Potrai metterti in contatto con fonti autorevoli legate allo stesso argomento e chiedere che ti colleghino in un articolo del loro blog, magari offrendo qualche pezzo di SEO copywriting o ricambiando il favore.

Così facendo sarà molto più facile ottenere una maggiore visibilità e, di nuovo, migliorare il tuo posizionamento: la soluzione perfetta una volta che disporrai di un sito web fatto e finito da presentare al vasto pubblico.

Google e Facebook Ads

Ci sono alcuni servizi SEO che garantiscono risultati immediati a patto di compiere un investimento: tra questi non posso non citare le Google Ads e le Facebook Ads. Si tratta di veri e propri “cartelloni virtuali” dove potrai pubblicizzare la tua attività in modo che appaia a un grande numero di utenti, a patto di pagare, naturalmente.

La buona notizia è che, soprattutto nel caso di Google, puoi decidere tu l’entità della compravendita a seconda delle parole chiave o dei risultati che vuoi ottenere: certo è che, una volta aumentato il traffico, migliorerai anche il posizionamento e la conversione del tuo sito web.

conclusione

In questo articolo abbiamo fatto la conoscenza di alcuni dei servizi SEO più conosciuti e utilizzati per migliorare la visibilità di un dominio, ma naturalmente ci sono molte altre tecniche che, quando avrai preso dimestichezza col mondo online, potrai sfruttare.

Ti voglio dare un ultimo consiglio: se vuoi essere sicuro di ottenere dei risultati cerca di non affidarti al primo che capita, ma trova un’agenzia SEO che possa aiutarti step by step. Inoltre, è anche vero che chi fa da sé fa per tre, ma ricorda che è molto difficile, anche se ti intendi di internet, curare la SEO e la tua attività allo stesso tempo!