Scopri cos’è il CNC e cosa può fare per la tua azienda meccanica

179

Chi lavora nel settore della meccanica di precisione, spesso si trova a fare i conti con la sigla CNC, una dicitura non sempre conosciuta da tutte le aziende meccaniche: dietro a queste tre lettere si nasconde il Controllo Numerico Computerizzato, spesso trovato anche nella sua variante angolofona computer numerical control.

Questa definizione è utilizzata per individuare un particolare tipo di funzionamento automatico che si basa su un dispositivo elettrico che dà impulsi a delle macchine utensili per effettuare delle lavorazioni di vario tipo, dalla foratura alla fresatura.

In poche parole, è il “cuore” delle macchine utensili CNC che in poco tempo possono creare oggetti di ogni tipo seguendo uno schema composto da assi e coordinate gestite da un programma computerizzato senza che ci sia bisogno dell’intervento umano a meno che non si presentino ostacoli o problematiche: al contrario dei robot, infatti, questo particolare tipo di software non può superare eventuali difficoltà in maniera autonoma.

Questo non vuol dire che il CNC sia una soluzione superata, anzi, è proprio il contrario: grazie ai suoi pregi e alla continua innovazione, si rivela un vero e proprio asso nella manica per migliorare e aumentare il ritmo di produzione di un’azienda e, di conseguenza, anche i suoi guadagni.

Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sul mondo di quest’automazione grazie ai consigli di IAM Service Srl, azienda che si occupa di assistenza macchine utensili cnc.

Le macchine CNC: l’innovazione al servizio della tecnica

Si fa presto a parlare di macchine CNC: questo termine, infatti, racchiude una vasta gamma di dispositivi computerizzati che si occupano di diverse tipologie di lavorazioni.

Nello specifico, troviamo modelli come:

  • Fresatrici CNC: si occupano delle operazioni fresatura asportando materiale da un blocco per ottenere oggetti di grandi dimensioni oppure componenti minute per la meccanica.
  • Foratrici CNC: in maniera del tutto automatica possono creare fori di differenti dimensioni in acciaio, legno, plastica e carbonio, permettendo di ottenere risultati regolari in ogni condizione.
  • Tornio CNC: apprezzato anche in ambito artigianale, il tornio a controllo numerico computerizzato è perfetto per chi desidera ottenere una tornitura precisa al 100% che non si potrebbe raggiungere rivolgendosi unicamente a un operatore umano.
  • Taglio laser o plasma CNC: ancora più precisi e particolari dei restanti macchinari computerizzati, il taglio laser o plasma aiuta nell’elaborazione e nella definizione di lastre di ogni dimensione.

Come operano questi dispositivi?

Dal “cervello elettronico” partono alcuni precisi impulsi che attraverso specifici componenti si spostano lungo una mappatura su diversi assi seguendo uno schema XYZ fino a ricreare in maniera fedele un disegno 3D: grazie alle macchine utensili si raggiunge la precisione al millimetro ed è possibile creare pattern che non si otterrebbero con la lavorazione a mano, sia per oggetti grandi come tavolini che, soprattutto, per elementi propri della meccanica di precisione.

I vantaggi del controllo numerico di una macchina utensile

Nel 2021 ogni tipo di industria può migliorare la propria produzione affidandosi ai computer: questo è ancora più importante nel caso delle aziende meccaniche, che sono costrette a far fronte a una concorrenza spietata in ogni campo.

Il CNC si è dimostrato più volte cruciale nello stabilire la supremazia di un marchio rispetto a un altro: già negli anni ’50, per esempio, il suo prototipo originario aveva determinato la fortuna di Olivetti, storico nome dell’industria italiana. Come? Grazie a una nutrita serie di vantaggi.

  • Precisione: il primo e più importante beneficio, come abbiamo già notato nei paragrafi precedenti, è la precisione. I calcoli numerici consentono di ottenere delle direttive precise che vengono rispettate nei minimi particolari grazie al lavoro delle macchine utensili CNC con dei risultati veramente strabilianti.
  • Velocità: per riuscire a raggiungere un livello di produzione soddisfacente la precisione non basta, è necessario anche agire rapidamente. Il controllo numerico computerizzato permette di lavorare a pieno ritmo in maniera fulminea e continuativa senza che ci sia bisogno di pause, seguendo in pochi minuti sempre lo stesso schema.
  • Versatilità: la meccanica di precisione spesso tratta di metalli di ogni genere, ma la lavorazione al computer può essere adottata anche per realizzare oggetti in plastica, legno, pietra e addirittura poliuretano espanso.
  • Innovazione: l’utilizzo di un software permette a chi si occupa della lavorazione di mantenere anche l’impianto sempre aggiornato, aggiungendo valore anche a macchine che hanno già qualche anno di vita, consentendo di aggiornare anche i metodi di produzione senza ricorrere a spese o impegni esageratamente ingenti.

Software, operatori e manutenzione per un CNC all’avanguardia

Il mondo delle macchine utensili CNC comprende anche un corollario di operazioni, figure e accorgimenti che possono contribuire al successo legato all’utilizzo di questi dispositivi.

Per esempio, lo stesso programma che li controlla può, come abbiamo già accennato, diventare un aiuto prezioso per essere sempre allo stesso livello della concorrenza, se non superandola del tutto.

Inoltre, il controllo numerico computerizzato rappresenta l’occasione perfetta anche per formare e impiegare degli operatori specializzati che potranno approfondire al propria conoscenza degli strumenti per consigliare anche quelli più adatti.

Infine, la manutenzione rappresenta un aspetto molto importante per l’azienda che desidera essere sempre competitiva e all’avanguardia, e rappresenta un ottimo modo per avere macchine in perfetta forma e sfruttare al massimo il CNC e tutti i suoi vantaggi per molti anni.